NO ALLA TORTURA!!! LA MAGGIORANZA CONTINUA A FAR MIELINA E STRAVOLGE IL DDL PRESENTATO DA LUIGI MANCONI IL 15 MARZO 2013!

                     (STOP ALLA TORTURA ANCHE IN ITALIA)

Vergognosamente, il d.d.l. presentato da Luigi Manconi, primo firmatario, ed altri parlamentari sin 15 marzo 2013 ha subito lo stravolgimento di quel testo che altro non era  che la trasposizione delle Convenzioni e dei Trattati internazionali sull’argomento e sul quale il parlamento e la maggioranza di governo hanno traccheggiato.

Sono gli stessi, con in testa un sedicente “cristiano”, che non ha mai capito che Aldrovandi,, poco più di un ragazzo è stato ridotto così ed è morto per le “carezze” che aveva ricevuto per strada dalle cosiddette forze dell’ordine, esattamente come è successo ad altri cittadini, prima e dopo il G8 di Genova, 

                                          

e dove è stato ucciso da un allievo carabiniere (!) 

  Carlo Giuliani, anche lui poco più di un ragazzo!

    Ebbene, il d.d.l. , arrivato alla Commissione Giustizia del Senato il 22 luglio 2013, venne votato dall’assemblea di Palazzo Madama il 5 marzo 2014.

     Trasmesso alla Camera è rimasto ad impolverarsi in qualche cassetto della Commissione, dopo aver subito modifiche, dal 6 maggio 2014 al 5 marzo 2015 ed è stato tirato fuori ed approvato con ulteriori modifiche solo DOPO LA SENTENZA DELLA CORTE INTERNAZIONALE DI STRASBURGO sulla MACELLERIA alla Scuola Diaz durante il G8 di Genova considerato TORTURA.

     Ieri è stato approvato con altre modifiche dal Senato con 195 sì, 8 no e 34 astenuti e dovrà, quindi, ritornare alla Camera.

     Nel nuovo testo si contestualizza ciò che farà scattare la pena di 10 anni: viene introdotto il termine “REITERATE VIOLENZE”, l’agire “CON CRUDELTA'” ed il “VERIFICABILE TRAUMA PSICHICO”.

     A vergogna dell’Italia e del parlamento italiano è dal 1984 che sono state presentate le prime proposte di legge contro LA TORTURA.

     Quanta altra violenza dovremo registrare per le strade o al chiuso delle caserme e delle carceri prima che un manipolo di privilegiati che siede, spesso vergognosamente, nelle aule del Parlamento approvi, buon ultimo in Europa, una legge contro la TORTURA???                                                                             

 

 

 

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato all'Istituto Magistrale . Arrivato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna soprattutto l'Alta Val Venosta in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 24 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora anche la prossima estate. Sono in WhatsApp. Se appartiene alla cerchia dei miei amici, chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in no alla tortura, RISPETTO DELLA COSTITUZIONE. Contrassegna il permalink.

3 risposte a NO ALLA TORTURA!!! LA MAGGIORANZA CONTINUA A FAR MIELINA E STRAVOLGE IL DDL PRESENTATO DA LUIGI MANCONI IL 15 MARZO 2013!

  1. passoinindia ha detto:

    Ricordo quel giorno come fosse ieri….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...