SI RIPETERA’ NEL 2017 LO SCANDALO LOCKHEED DEL 1976?

     Chi ha qualche capello grigio ed ha sempre avuto l’abitudine di leggere i quotidiani seri scritti da giornalisti seri e non asserviti, forse  ricorderà le cronache che scrivevano giornalmente su quello che passò alla storia come “””SCANDALO LOCKHEED””” che coinvolse persino la presidenza della Repubblica oltre i governi di allora, a maggioranza DC ed i suoi partitini satelliti con Tanassi del PSDI (socialdemocratici) e Gui (Dc) ministri della difesa ed altri come il generale dell’aeronautica dell’epoca, il presidente di Finmeccanica (che scappò in Messico per non farsi arrestare), due ex presidenti del Consiglio (l’ultimo dei quali all’epoca dello scoppio dello scandalo ricopriva il ruolo di Presidente della Repubblica e fu costretto a dimettersi).

     Questi i fatti di quanto successe, in sintesi, allora.

      Oggi il nome del produttore e venditore è lo stesso di allora, LOCKHEED, quello che dovrebbe fornire all’Italia NOVANTA F-35, mentre altri alleati NATO hanno respinto l’acquisto sostenendo che giornalmente presentano qualche problema, l’ultimo dei quali sarebbe il CASCO da  mezzo milione di dollari che di notte acceca i piloti mentre il costo continua ad aumentare ed il costo complessivo di acquisizione per l’Italia che era di 10,4 miliardi oggi è già salito a 15 miliardi.

     Personalmente mi chiedo se la sudditanza dell’Italia verso gli USA possa giustificare lo sperpero di miliardi dei soldi dei contribuenti italiani vantando ricadute occupazionali CHE L’ULTIMA RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO DELLO STATO 2016 DAI VANTATI 6.400 POSTI DI LAVORO, NE ACCREDITA AL MASSIMO 3.586.

    Mentre l’Italia per mezzo di chi governa spara numeri a casaccio per giustificare spese militari FOLLI, sappiamo che, invece, l’americana Lockheed negli ultimi 4 anni, grazie agli F-35 HA TRIPLICATO LA SUA QUOTAZIONE A WALL STREET.

     Invece di dilapidare migliaia di miliardi in armamenti e caccia bombardieri che possano trasportare armi e bombe atomiche, NON SAREBBE PIU’ SENSATO CHE I GOVERNI ITALIANI USASSERO TALI RISORSE PER COSE MOLTO PIU’ UTILI E NECESSARIE?

     CI SARA’ UNA RISPOSTA?

     Ci saranno cittadini che su notizie di tale calibro si indigneranno verso il governo in carica che ha confermato l’acquisto di quelle che in Francia ed Germania furono definite “””BARE VOLANTI”””???  O aspettano di ricevere qualche briciola della prima tangente pagata??? 

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in F-35 già definite bare volanti, Rispetto delle regole. Contrassegna il permalink.