81 GIORNI FA ESULTAVANO PER L’AMICO MACRON GENIO DELLA POLITICA. IERI HANNO FORSE CAPITO CHE CON L’ITALIA BICEFALA NON USA VASELLINA!

                          (Macron e Gentiloni – l’abbraccio di Giuda!

 

        Dopo la vittoria del “ragazzo prodigio””, nelle piazze italiani e nelle redazioni dei giornaloni e dei giornalini  e delle TV, di Stato e padronali, si udiva cantare “La Marsigliese” e si esortava Renzi ad imitare  il suo coraggio nell’inventarsi un nuovo partito abbandonando quello vecchio nel quale aveva operato come ministro sino a quel momento.

     Tutti macroniani, in Italia, contro il populismo medievale rinasceva la Francia che avrebbe fatto rinascere la Francia e l’Europa: “””EN MARCHE!”””.

     Persino Gentiloni, ex margaritino come Renzi, era entusiasta: “””EVVIVA MACRON, UNA SPERANZA SI AGGIRA PER L’EUROPA!””” .  Ingenuità o dabbenaggine?

     Addirittura uno dei più accaniti pretoriani dell’ortodossia renziana da baraccone si è spinto ad affermare, leccando la parte più nobile del suo capo, “””MACRON SI E’ ISPIRATO AD ALCUNE PROPOSTE DI RENZI, LE SUE PROPOSTE SOMIGLIANO A QUELLE DI MATTEO. E POI LA LINEA E’ LA STESSA, QUELLA  DI UN EUROPEISMO SOLIDO”””.  

     Il coro della dirigenza Pd  che non sa vedere ad un palmo dal proprio naso, tutti beneficati da Renzi , da Fassino a Gennaro Migliore – uno degli ultimi volta gabbana della sinistra –   i quali – politicamente – tu indichi la LUNA e loro guardano il tuo DITO, avevano osservato come l’anologia tra Macron e Renzi fosse quella della loro capacità di innovare la sinistra, non riuscendo a distinguere la differenza tra il Monte Bianco e un paracarro!

     Da ieri, ma senza fare autocritica, renzianamente,  forse si sono accorti che la Francia di Macron è quella che non manca occasione di prendere l’Italia a calci in culo sia quando si tratti di mettere entrambi i piedi in Libia, sia quando si tratta di esercitare il diritto di prelazione su Stx, la società che possiede il cantiere di Saint Lazaire, il bacino di costruzioni navali più grande d’Europa annullando la contrattazione con l’italiana Fincantieri.

 Ai francesi piaceva di più il controllo  dei Coreani; NON RIUSCIREBBERO MAI A TOLLELARE QUELLO ITALIANO!

BULLISMO neo coloniale di Macron nei confronti dell’Italia, DOVE LA FRANCIA HA COMPRATO TUTTO CIO’ CHE HA VOLUTO senza che i governi italiani facessero una piega o avessero da ridire!!!

      

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in senza vasellina!. Contrassegna il permalink.