OHIBO, MONSIEUR LE PRESIDENT, SA COSA SUCCEDE QUANDO IL PROPRIO CERVELLO NON E’ COLLEGATO CON LA PROPRIA LINGUA E CON IL PROPRIO AGIRE?

……………………………………..

     Normalmente succede ciò che è successo a Lei: straparlare attaccando l’Italia e gli Italiani in ciò coadiuvato dal Suo portavoce fuori di testa come Lei con la stessa finezza, ci ha detto che “siamo movitevoli, mentre il portavoce dell’Eliseo, più elegante, si è limitato a dire che la nostra e “una forma di cinismo e irresponsabilità”.

           Quel che è certo è che l’Italia e gli Italiani da Lei e dai suoi tirapiedi, in tema di immigrazione, non devono nè possono accettare lezioni.

            Forse Lei ed i suoi lecca cu.o credete di di poter far dimenticare che il 23 marzo Beauty, nigeriana, malata e incinta di 7 mesi, intercettata dalla Gendarmeria che l’ha respinta, nel tentativo di attraversare il Colle della Scala E’ MORTA DANDO ALLA LUCE IL SUO BAMBINO A TORINO!

           Ella, monsieur le President non si vergogna del comportamento dei suoi sgherri a Bardonecchia o sui sentieri da Claviere e del Monginevro? Qual è il vostro modello di integrazione, quello che avete praticato storicamente in India, Canada, Algeria, Marocco, Senegal, Mali, Camerun, ecc.? 

       La smetta di fare il BULLO NON HA IL FISICO CHE IL RUOLO RICHIEDEREBBE!!!  Non imiti un altro “BULLO” nostrano che politicamente ha fatto una brutta fine. Quella che meritava!                                           

 

Annunci

Informazioni su cordialdo

Nato in provincia di Reggio Calabria dove si è diplomato. Emigrato a Novara a 18 anni dove ha abitato e lavorato per 50 anni. Attualmente, pensionato, vive in provincia di Bergamo. Ama l'alta montagna, soprattutto l'Alta Val Venosta, in provincia di Bolzano dove trascorre le sue vacanze estive ; quest'anno per il 27° anno. Amo gli animali, soprattutto i cani come il mio Spillo che vive con me da 14 anni, raccolto a 6 mesi sull'orlo di una strada provinciale lombarda buttato in un sacchetto come un rifiuto da un'auto in movimento! Sino alla scorsa estate siamo andati insieme in alta montagna oltre i 3.000 m. di quota. Spero di tornarci ancora! Sono in WhatsApp. Appartieni alla cerchia dei miei amici? Chiamami.
Questa voce è stata pubblicata in I bulli spesso non hanno il fisico del ruolo!. Contrassegna il permalink.

Una risposta a OHIBO, MONSIEUR LE PRESIDENT, SA COSA SUCCEDE QUANDO IL PROPRIO CERVELLO NON E’ COLLEGATO CON LA PROPRIA LINGUA E CON IL PROPRIO AGIRE?

  1. cordialdo ha detto:

    L’ha ribloggato su profumo di donna.

I commenti sono chiusi.